intesomale, Lui.

http://discutibili.com/2013/09/28/lui/

(Esercizio di straniamento: post omoerotico)

Lui ha mani lunghe, lunghe come un ponte che arriva dappertutto, unico sentiero che incrocia e attraversa tutti i fiumi che mi circondano. Lui ha una lingua di metallo ruvida come una grattugia e fa a pezzi i miei denti, e poi li ricompone, e il mio sorriso non è più quello di prima. Continua a leggere

Annunci

pabloz, Catarsi in do minore (senza catarsi, però).

scrive colui che per me sarà sempre pabloz, il cui posto è stato nel tempo assunto da un certo paolo zardi, che non conosco e non voglio neppure conoscere:

http://grafemi.wordpress.com/2013/09/18/catarsi-in-do-minore/

Anni fa frequentavo, con grandissima soddisfazione, una comunità di blogger particolarmente attiva e stimolante. La piattaforma, la piccola blogs.it, aveva mille magagne ma le sue particolari dimensioni – abbastanza grande per non sentirsi soli, sufficientemente piccola per conoscere tutti, almeno di vista – la rendevano simile a un paese; e poiché in questo paese c’erano almeno dieci tra le persone più brillanti che abbia mai conosciuto, i risultati che ne vennero fuori furono irripetibili. Poi, come spesso succede, finì tutto a puttane: insulti, veleni, ripicche, scontri ideologici, amori e tradimenti. Ora, quella piattaforma, che mi ha consentito di scoprire che scrivere è un’attività meravigliosa, se ne sta là come un cimitero: triste, abbandonato, straziante. Continua a leggere

redpoz, il governo dei gas?

http://redpoz.wordpress.com/2013/09/16/cercando-il-monopolio-chimico/#comment-2012

scrivo a redpoz:

ti segnalo questo post, che ho ripubblicato sulla mia pagina twitter:

http://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2013/09/12/siria-lintollerabile-leggerezza-di-obama/

in particolare questi passaggi:

“Lasciando stare le migliaia di tonnellate di gas usate dagli Usa in Vietnam, Laos e Cambogia (dove fecero 800 mila vittime e aprirono la strada a Pol Pot), le armi chimiche sono state usate – dagli USA – proprio in Irak, nella distruzione di Falluja. Gli Usa tentarono poi di mentire sull’episodio ed evitare la figuraccia di aver fatto esattamente quello che dicevano di voler impedire a Saddam e di aver violato nella maniera più atroce la convenzione (qui e qui la documentazione)”. Continua a leggere

marionette alla riscossa, keynesismo cialtrone.

dal blog  marionette alla riscossa riporto un articolo molto centrato e una discussione appena avviata. non riuscendo, per misteriosi motivi a ripubblicarlo sulla mia pagina twitter, spero almeno di riuscire a ripubblicarlo da qui.

* * *

Democrazia bloccata e Keynesismo cialtrone Continua a leggere